Abbazia di Nervesa, 26 luglio 2021

Il Gran Maestro Franco Dalla Rosa ha ricordato gli eventi realizzati nel novembre 2019: il viaggio di studio all’Università del Sacro Cuore di Piacenza e le 3 Serate a tema “I Giovani raccontano il Vino” ad Asolo. Si è poi soffermato sul tema del Prosecco e sul suo ruolo strategico per il turismo e per la diffusione della cultura e delle tradizioni locali, da mantenere assolutamente anche se con uno sguardo rivolto al futuro e alla ricerca. Tecnica e scienza devono coordinarsi con il rispetto del paesaggio e dell’ambiente.

A seguire la cena presso il Country House Abazia, momento conviviale con degustazione di una selezione di vini pregiati messa a disposizione dal padrone di casa, Ermenegildo Giusti.

Organismi e cariche

Dal 1988 la Confraternita Vini Asolo Montello sviluppa e promuove le tradizioni dei prodotti vitivinicoli delle nostre terre.

I Confratelli

La Confraternita Vini Asolo Montello conta tra i propri Confratelli decine e decine di esimi rappresentanti della cultura vitivinicola del territorio dell’Asolo Montello.

L'organigramma

Nel rispetto degli obiettivi espressi con lo Statuto originale del 1988, la Confraternita Vini Asolo Montello è guidata da organismi e cariche interne.

Lo Statuto

Lo Statuto è il documento costitutivo dell’Associazione e sancisce i diritti e i doveri dei Confratelli, oltre alle modalità di rappresentanza e di amministrazione.

Aggiornamenti dalla Confraternita

Leggi il blog della Confraternita Vini Asolo Montello per le ultime novità.

Torna su