L’Assemblea annuale  della  Confraternita si è svolta sabato 11 novembre  presso la Sala Consiliare di Palazzo Beltramini ad Asolo alla presenza di numerosi Confratelli e amici.

Il Gran Maestro  Franco Dalla Rosa ha  analizzato  le attività svolte  nel corso del 2017, soffermandosi sul viaggio di  studio compiuto a maggio nelle Cinque Terre per poi svelare i vincitori del concorso “Bottiglia della Confraternita”, che quest’anno ha visto presentati 18 campioni in 3 diverse  Categorie.

I vincitori di ciascuna categoria sono risultati i seguenti vini:

  • Categoria spumanti: Cantina Sociale Montelliana con Asolo Prosecco Superiore Spumante extra dry
  • Categoria bianchi fermi: Azienda Sartor con Incrocio Manzoni bianco 2016
  • Categoria rossi: Azienda Pat del Colmel con Recantina DOC Montello e Colli Asolani 2015

Il Gran Maestro ha inoltre  presentato il programma per il prossimo anno  che in occasione del trentennale della Confraternita   prevede l’organizzazione di  un Convegno internazionale di alto livello sulle tematiche di sostenibilità o su Vino e salute, argomenti  molto attuali e di estremo interesse.

Il ricordo del Confratello Giuseppe Antonio Feltrin, socio fondatore deceduto lo scorso agosto, è stato affidato al Confratello Ad Honorem  Mario Gazzola che ci ha fornito un’intensa ed emozionante descrizione sia della   personalità che dell’attività  svolta da Feltrin nell’ambito del mondo agricolo della nostra area.

A seguire  l’ investitura  di 7  nuovi Confratelli,  scelti tra le numerose segnalazioni e richieste pervenute.

Sono diventati Confratelli i signori:

  • Giovanni Alberton
  • Gustavo Bolzonello
  • Vittorio Della Toffola
  • Giampietro Gazzola
  • Simone Morlin
  • Giuliano Pozzobon
  • Andrea Sbrissa

La serata si è conclusa con la cena al Ristorante “da Gerry” a Monfumo,   accompagnata dagli ottimi vini che sono risultati vincitori del Concorso della Bottiglia della Confraternita oltre a un  Prosecco Col Fondo di Bele Casel.

 

Organismi e cariche

Dal 1988 la Confraternita Vini Asolo Montello sviluppa e promuove le tradizioni dei prodotti vitivinicoli delle nostre terre.

I Confratelli

La Confraternita Vini Asolo Montello conta tra i propri Confratelli decine e decine di esimi rappresentanti della cultura vitivinicola del territorio dell’Asolo Montello.

L'organigramma

Nel rispetto degli obiettivi espressi con lo Statuto originale del 1988, la Confraternita Vini Asolo Montello è guidata da organismi e cariche interne.

Lo Statuto

Lo Statuto è il documento costitutivo dell’Associazione e sancisce i diritti e i doveri dei Confratelli, oltre alle modalità di rappresentanza e di amministrazione.

Aggiornamenti dalla Confraternita

Leggi il blog della Confraternita Vini Asolo Montello per le ultime novità.

Torna su